x

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt

Digital Marketing, stay on the top of the game!

digital marketing trends lyb

Digital Marketing, stay on the top of the game!

La rapidità con cui evolve la tecnologia moderna è sorprendente. Non c’è da stupirsi se tutto ciò che si basa su di essa debba muoversi a un ritmo altrettanto frenetico.

Il Digital Marketing non fa eccezione.

I costanti aggiornamenti, l’implementazione di nuove tecniche e le modifiche apportate agli algoritmi sono alla base del progetto di innovazione dei marketer digitali, che di giorno in giorno devono tenere il passo del cambiamento. Essere consapevoli delle tendenze emergenti o ricorrenti è una parte vitale per restare in cima.

Con un nuovo decennio che si avvicina rapidamente, ecco alcune delle principali tendenze di marketing per il 2020.
digital marketing trends
#1 Personalized Marketing

La personalizzazione può essere uno strumento potente se utilizzata correttamente. Negli ultimi anni, il marketing personalizzato è diventato uno dei metodi più efficaci per promuovere sé stessi e generare entrate.

Fornire il messaggio giusto al cliente giusto, oltre che al momento giusto e sulla migliore piattaforma, fa risuonare molto di più il proprio messaggio.

Secondo un sondaggio di Infosys, l’86% dei consumatori afferma che la personalizzazione ha un certo impatto su ciò che acquistano; un quarto di questi ammette addirittura che la personalizzazione “influenza in modo significativo” le proprie decisioni di acquisto.

Fornire un servizio clienti completamente personalizzato è un obiettivo per molte aziende, perché è un metodo molto efficace per generare fedeltà e aumentare le conversioni.

#2 Content Marketing

Fare content marketing è da sempre un buon modo per distinguersi dalla concorrenza. Oggi più che mai è una necessità per qualsiasi brand moderno.

Il content marketing è infatti al centro delle campagne di marketing digitale di maggior successo. Dietro ogni grande marchio c’è una ricchezza di contenuti preziosi e pertinenti che si collegano al pubblico dell’azienda.

Solo così è possibile mostrare la propria esperienza nel settore, fornendo preziose conoscenze che indirizzano i destinatari verso una decisione di acquisto più informata e da un punto di vista più autorevole.

Il content marketing può significativamente migliorare i tassi di conversione del proprio sito web ed è un modo conveniente per ottenere nuovi contatti. Così anche sui canali social: una buona strategia di Social Media Marketing che prevede contenuti di alta qualità è un must.

#3 Big Data & Artificial Intelligence

Qualsiasi impresa che cerca di rimanere competitiva nel mondo digitale di oggi deve costantemente innovare e pilotare nuove tecnologie e, soprattutto, ascoltare i consumatori e il mercato alla ricerca di indicatori di cambiamento. Il panorama commerciale di base si sta rapidamente spostando verso processi automatizzati e processi decisionali basati sui dati, e il marketing non è diverso.

Oggi sono i big data, l’apprendimento automatico (machine learning) e l’intelligenza artificiale (AI) i nuovi strumenti per coinvolgere e comunicare con i consumatori.

Con questi strumenti, ogni singola interazione che un potenziale cliente o consumatore ha con un prodotto, sia attraverso un sito Web, e-mail o interazione sociale, viene monitorata e registrata per l’ottimizzazione futura. Gli algoritmi di machine learning possono raccogliere questi dati in tempo reale e personalizzare immediatamente esperienze uniche per ogni visitatore, eliminando la necessità di profili statici basati su set di dati obsoleti o raggruppati.

Con questa nuova ricchezza di dati e processi in atto, i team di marketing possono concentrarsi sull’identificazione di strategie per ottimizzare le operazioni e l’output.

#4 Conversational Marketing

Il marketing conversazionale sta cambiando radicalmente il modo in cui i clienti acquistano. Si tratta di un approccio al marketing orientato al feedback utilizzato dalle aziende per stimolare il coinvolgimento, sviluppare la fedeltà dei clienti, aumentare la base di clienti e, in definitiva, aumentare i ricavi.

Gartner spiega: “Le tecnologie di marketing conversazionale consentono interazioni tra aziende e clienti che imitano il dialogo umano e lo fanno su larga scala.” Alla gente piace comunicare con i messaggi perché è veloce, facile e in realtà sembra una conversazione. Quindi non sorprende che il 90% dei consumatori voglia utilizzarlo per comunicare con le imprese.

Il marketing conversazionale si basa sull’idea di buonsenso di ascoltare il cliente e le sue esigenze potenziali. Essere disposti a integrare il feedback nella propria strategia di marketing e comunicare con il cliente su base individuale può aiutare a distinguere il marchio della propria azienda e anche incoraggiare i potenziali clienti a interagire con il proprio prodotto o servizio.

L’ascesa dei social media e di altri strumenti automatizzati o robot di chat ha aperto nuove linee di comunicazione con i clienti per dare voce al proprio brand. Di conseguenza, il marketing conversazionale ha assunto un livello completamente nuovo di importanza.

In conclusione…

Nei prossimi mesi, ciò che influenzerà maggiormente il lavoro dei marketer sono personificazione, marketing in tempo reale e marketing conversazionale. La tua azienda è pronta a stare al passo con queste nuove tendenze?

Costruisci una Strategia digitale vincente scegliendo con cura un partner che possieda le giuste competenze per portare sulla vetta la tua attività!

Post a Comment